A tutte le famiglie del Verona 8

Al Sindaco di Castel d’Azzano

Al Parroco di Azzano

Carissimi,

Le disposizioni del Governo con il DPCM del 02.03.2021 e il Decreto legge n.30/2021, individuano i contesti di limitazioni in funzione dei differenti scenari di criticità delle Regioni.

I riferimenti per le attività scout rimangono le “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza Covid-19” come recepite dalle Regioni.

In particolare, il capo V del DPCM 02.03.2021 disciplina le misure in zona rossa. Le attività di educazione non formale, art. 20 comma 2, non sono state sospese, mentre risultano sospese quelle previste dall’art. 41 (attività motoria e attività sportiva – piscine e palestre) e quelle scolastiche (art.43). Pertanto, la norma non sospende nella zona rossa l’attività educativa non formale prevista dall’art. 20.

Tuttavia, anche se le attività scout non sono espressamente vietate, le circostanze che vi siano limiti così rigorosi e accentuati dagli spostamenti, anche tra familiari, e sia stata disposta la chiusura della scuola “in presenza” di ogni ordine e grado per ridurre e/o contenere l’attuale aumento dei contagi, ci suggeriscono un atto di responsabilità collettiva in rispetto alle esigenze del momento epidemiologico.

Ed è proprio per questo che la nostra Comunità Capi, riunitasi virtualmente martedì sera, ha deciso di sospendere tutte le attività “in presenza” e valuterà l’attivazione di eventuali attività “a distanza” secondo le specifiche esigenze di ogni branca.

Con questi atteggiamenti di massimo senso civico vogliamo fare la nostra parte di scout per contribuire al contenimento dei contagi, per poter riprendere al più presto le nostre attività in presenza!

I Capigruppo

Serena e Geremy

Modulistica