Era l’alba del 7 agosto di 22 anni fa quando l’ultimo giorno del campo estivo in Val Chiavenna tragicamente persero la vita Anna, Giulia e Martina tre giovani guide del Gruppo Scout Verona 8 di Castel d’Azzano. Da allora, genitori, capi e ragazzi tengono vivo il ricordo dei loro tre “angeli con il fazzolettone” che dal cielo proteggono il sodalizio scout. Sabato prossimo 7 agosto alle ore 21.00 il parroco di Azzano, don Bruno Zuccari, Assistente Ecclesiastico del gruppo, celebrerà una S. Messa nel campetto polivalente dietro la Chiesa di Azzano con ingresso da Via Foscolo. I ragazzi scout saranno da poco rientrati dal campo estivo che hanno vissuto tutti assieme a Levico, in trentino, per celebrare i 30 + 1 anni dalla fondazione del gruppo nato negli anni ’90 nella parrocchia di San Zeno alla Zai. Oggi, fra lupetti, esploratori, guide, rover, scolte e la comunità dei capi educatori, il gruppo conta oltre 100 iscritti ed opera a Castel d’Azzano con due sedi: la Parrocchia di Azzano che ospita i lupetti e la struttura di Piazzale degli Atleti data in concessione dal Comune ed intitolata proprio ad Anna, Martina e Giulia che accoglie i ragazzi del Reparto ed i giovani del Clan. Alla S. Messa, celebrata all’aperto per rispettare le disposizioni COVID, sono invitati a partecipare tutti coloro che desiderano ricordare le tre giovani ed agli scout di ieri e oggi, in particolare, è chiesto di indossare il fazzolettone scout, segno di appartenenza al gruppo Verona 8.

Modulistica